Acqua solarizzata: a cosa serve e come si prepara

Douglas Harris 27-10-2023
Douglas Harris

Avete sentito parlare di acqua solarizzata Questo semplice metodo di energizzazione solare può aiutare ad alleviare la depressione e lo scoraggiamento, a dissipare le idee fisse e a ritrovare coraggio, calma ed equilibrio.

A cosa serve l'acqua solare?

La luce del sole ha generalmente un effetto purificante, rinnovatore e rivitalizzante. Quando beviamo acqua esposta ai raggi solari, permettiamo a questi benefici di fluire in diverse parti del nostro corpo, rinnovando e rivitalizzando l'organismo.

Inoltre, il acqua solarizzata permette inoltre ai chakra (sette centri energetici principali distribuiti lungo la colonna vertebrale) di assorbire l'energia dei raggi solari e di trasmetterne le proprietà benefiche a tutti i sistemi dell'organismo.

Oltre a energizzare l'acqua con i raggi solari, è possibile sfruttare i benefici dei colori del vetro, lavorando con la cromoterapia: l'idea è quella di rafforzare il processo, portando ancora più equilibrio e armonia al corpo, alla mente e alle emozioni.

Successivamente, vediamo il significato di alcuni colori, in modo da poter stabilire quale utilizzare nel bicchiere d'acqua in base alla problematica su cui è necessario lavorare maggiormente. Infine, vediamo come preparare un acqua solarizzata e consigli su come consumarlo.

Significato dei colori del vetro

  • Rosso - È il colore delle conquiste, delle passioni e della sessualità.
  • Giallo - Il giallo è attivante e dinamico, agisce sui processi mentali, elimina le idee fisse e aumenta la capacità di ragionamento, è il colore dell'intelligenza, dello studio e della creatività.
  • Arancione - È un colore riparatore e rigenerante, che porta alla guarigione dopo un processo distruttivo e offre la capacità di rifare ciò che non va bene. È il colore del coraggio, per affrontare le sfide e porta fiducia in se stessi e autostima.
  • Verde - Il verde migliora qualsiasi stato fisico negativo e dà energia a corpo e anima.
  • Blu - Porta equilibrio, pazienza, armonia e serenità, calmando il corpo e la mente. Aiuta in caso di insonnia e stress. (Un ottimo consiglio è quello di utilizzare anche l'olio essenziale di lavanda durante questi giorni per potenziare l'effetto equilibrante).
  • Indaco - lavora sull'equilibrio energetico, sull'intuizione, sulla protezione, sulla pulizia e sulla purificazione degli ambienti.
  • Viola - È profondamente spirituale, mistica e religiosa. La viola agisce su coloro che sono spiritualmente squilibrati, increduli e privi di connessione con le forze divine.
  • Rosa - lavora sull'affetto, l'amore, l'armonia e l'unione, oltre ad aiutare a bilanciare le relazioni personali e professionali.

Come preparare l'acqua solarizzata

Ora che conoscete il significato dei colori, scegliete il problema su cui avete più bisogno di lavorare al momento e preparate la vostra bevanda energizzante, seguendo i passaggi:

Colorare l'acqua

Basta mettere l'acqua minerale in una bottiglia di vetro trasparente e poi avvolgerla con carta colorata, come il cellophane, del colore desiderato.

Un'altra possibilità è quella di acquistare una bottiglia già colorata, che oggi si trova nei grandi magazzini o nei negozi di decorazione.

È possibile riutilizzare anche bottiglie colorate, come quelle del vino o della birra, ma devono essere sterilizzate e lavate con acqua calda e sapone.

Vale la pena di ribadire che le bottiglie utilizzate devono essere sempre di vetro e mai di plastica. Inoltre, sono sconsigliate le bottiglie bianche o trasparenti (in questo caso, quelle di plastica), perché non offrono i benefici dei colori. Inoltre, la plastica contiene materiali tossici, come il bisfenolo-a, che è dannoso per la salute.

Esposizione al sole

Il passo successivo è coprire la bottiglia ed esporla al sole, lasciandola per almeno un'ora (sole forte), mezza giornata (sole debole) o tutto il giorno (giorno di pioggia).

Il momento migliore per preparare l'acqua è la mattina, dalle 8 alle 10, soprattutto in inverno. In estate è consigliabile anche il sole pomeridiano, dopo le 15.

Un consiglio è quello di mettere una pietra di ghiaccio nell'acqua: quando si scioglie, la bevanda è pronta per l'uso.

Se si sceglie di avvolgere la bottiglia con la carta di cellophane, è sufficiente rimuoverla dopo la solarizzazione. La stessa carta può essere utilizzata per la procedura successiva. La bottiglia deve essere avvolta nella carta solo nel momento in cui viene esposta al sole.

Processo di energizzazione

La luce del sole, filtrata attraverso il vetro, dà energia all'acqua, che a sua volta acquisisce le proprietà del colore selezionato.

L'acqua è un conduttore di energia, compresa quella elettrica. Grazie a questa capacità di attrarre e trattenere qualsiasi tipo di energia, sia positiva che negativa, possiamo considerare l'elemento acquoso come un accumulatore di energia.

È importante ricordare che l'acqua solarizzata non può essere bollita o congelata, poiché le particelle diventano neutre e perdono il loro effetto.

Consumo di acqua solare

L'ideale è bere uno o più bicchieri d'acqua al giorno per 15-30 giorni della bevanda del colore scelto per sentirne i benefici.

Guarda anche: Significato della Luna in Vergine: emozioni, sessualità e maternità

Consiglio sempre di iniziare con il colore verde, per equilibrare l'organismo. Dopo il periodo stabilito, potete preparare l'acqua di un altro colore se ne sentite la necessità.

Un'altra possibilità è che la persona alterni il consumo di acqua solarizzata di colore verde con un'altra acqua preparata in un colore diverso. In questo caso, l'ideale è bere un bicchiere di acqua solarizzata di colore verde al mattino e un altro bicchiere nel pomeriggio o alla sera con un'acqua preparata in un altro colore.

Guarda anche: Tutto sui pianeti nella casa 12 del tema natale

In un processo terapeutico, ci concentriamo su un reclamo alla volta e generalmente iniziamo con il problema che più vi affligge in quel momento.

In seguito, si inizia gradualmente a lavorare su altri problemi. Per questo motivo si raccomanda di consultare sempre un terapeuta per farsi guidare.

Durata di conservazione dell'acqua solarizzata

Una volta pronta, la durata di conservazione dell'acqua può variare a seconda del colore con cui è stata solarizzata. Vedere di seguito la durata di conservazione di ciascuno:

  • Colori caldi come il rosso, l'arancione e il giallo Se l'acqua viene conservata in frigorifero, deve essere consumata entro una settimana; se invece viene conservata a temperatura ambiente, sarà valida per un massimo di due giorni.
  • Colori freddi come il blu, l'indaco e il viola: Se l'acqua viene conservata in frigorifero, dovrebbe essere consumata entro una settimana, mentre se viene conservata a temperatura ambiente, sarà valida per tre o quattro giorni.
  • Verde e rosa: l'acqua è valida per una settimana, a temperatura ambiente o in frigorifero.

Douglas Harris

Douglas Harris è un esperto astrologo e scrittore con oltre due decenni di esperienza nella comprensione e interpretazione dello zodiaco. È noto per la sua profonda conoscenza dell'astrologia e ha aiutato molte persone a trovare chiarezza e comprensione delle loro vite attraverso le sue letture dell'oroscopo. Douglas ha una laurea in astrologia ed è apparso in varie pubblicazioni, tra cui Astrology Magazine e The Huffington Post. Oltre alla sua pratica di astrologia, Douglas è anche uno scrittore prolifico, avendo scritto diversi libri di astrologia e oroscopi. È appassionato di condividere le sue conoscenze e intuizioni con gli altri e crede che l'astrologia possa aiutare le persone a vivere una vita più appagante e significativa. Nel tempo libero, Douglas ama fare escursioni, leggere e trascorrere del tempo con la sua famiglia e gli animali domestici.