Il sesso anale è sicuro?

Douglas Harris 04-10-2023
Douglas Harris

Nei corsi di pompoarismo che tengo o nelle mie consulenze cliniche, il sesso anale è un argomento molto discusso. Ho avuto casi, ad esempio, di donne che volevano sottoporsi a fisioterapia uroginecologica per dilatare l'ano al fine di avere rapporti sessuali in questa regione. Ma è importante demistificare alcune questioni che riguardano l'argomento, per capire se è possibile praticare il sesso analein modo sicuro e divertente.

Il canale vaginale è un organo sessuale, la cui struttura è progettata per avere attrito, ricevere ed essere flessibile alle diverse dimensioni e forme del pene. Inoltre, ha 16 strati cellulari di tessuto per proteggere questa regione. L'ano, invece, è una struttura dell'apparato digerente (formata da bocca, esofago, intestino tenue, intestino crasso, retto e sfintere), che ha un unico strato di tessuto diprotezione, perché la sua formazione non permette l'ingresso di nulla, ma solo l'uscita delle feci.

Guarda anche: Sognare un ragno: cosa significa?

L'ano ha una lunghezza ridotta, che varia dai 3 ai 5 cm. Il suo strato protettivo è lucido e si chiama muco sieroso, che ha questo aspetto perché protegge la regione dagli acidi corrosivi della digestione provenienti dallo stomaco. Inoltre, consente un maggiore attrito del cibo, in modo che impieghi più tempo a passare attraverso l'ano, ed è anche un tessuto ricco di assorbimento, che dà al corpo il tempo di assorbire le vitamine.di cibo.

E proprio perché è una regione ricca di assimilazione, facilita il rapido assorbimento dei batteri, trasportati dall'esterno all'interno attraverso pratiche come il sesso anale, ad esempio. Questi microrganismi vengono trasportati dalla circolazione sanguigna a tutto il corpo, compreso il cuore. Questo può causare una malattia chiamata endocardite batterica, che non è altro che una concentrazione di batteri all'interno del cuore.

Oltre a questa complicazione clinica, la pratica frequente del sesso anale può portare anche al cancro del retto, perché non essendo l'ano una zona di grande flessibilità, l'attrito eccessivo del pene in questa regione può generare numerose ferite, che portano alla formazione di cellule tumorali.

Pertanto, è importante adottare alcune misure per praticare il sesso anale in modo sicuro.

Misure preventive per il sesso anale

Le misure preventive non evitano necessariamente le due complicazioni sopra citate, ma rendono più difficile contrarle, rendendo quindi più sicura la pratica del sesso anale. Nel caso delle donne, consiglio di praticare più spesso il sesso vaginale, per dare il tempo di guarire la regione dell'ano dopo il rapporto, evitando lesioni cellulari ripetute.

Per evitare la contaminazione dei batteri, l'uso del preservativo è indispensabile per qualsiasi rapporto, non importa se con un partner stabile, perché in questo caso la prevenzione non è solo delle Malattie Sessualmente Trasmissibili, ma anche dei batteri che vengono portati nell'ano. Prima di indossare il preservativo, è necessario anche lavarsi le mani, perché tutta l'igiene è fondamentale per evitare la contaminazione della regioneLa zona anale può anche essere pulita prima del rapporto sessuale con un fazzoletto di carta inumidito.

1 - Il lavaggio dell'ano prima del sesso è sconsigliato

Molte persone lavano l'ano prima di un rapporto sessuale, utilizzando una sorta di "doccia". Tuttavia, questa pratica è sconsigliata, in quanto l'ano ha una mucosa protettiva e un proprio PH, che possono essere alterati dall'uso di acqua in questa zona. Inoltre, l'acqua in questa regione può causare microlesioni nel tessuto anale. Per coloro che non rifiutano questa pratica, è necessario essere consapevoli diPer questo motivo, evitate di avere rapporti sessuali se avete l'intestino bloccato o se sentite il bisogno di evacuare.

Alcune persone usano ancora farmaci per lavare l'intestino prima dell'atto, ma questo può spesso danneggiare le pareti dell'intestino. Pertanto, questa pratica dovrebbe essere evitata o la persona dovrebbe consultare un medico per assicurarsi che questi farmaci siano sicuri da assumere.

2 - I lubrificanti a base d'acqua sono i più sicuri

Poiché la regione anale non è molto flessibile, è possibile utilizzare dei lubrificanti durante il rapporto sessuale per favorire la penetrazione, purché si tratti di prodotti a base acquosa, senza spermicida. Un'altra possibilità molto efficace ed economica è l'uso del gel acquoso di carbopol, che può essere utilizzato con i preservativi e che si trova nelle farmacie specializzate. L'uso di sapone, shampoo, balsamo, vaselina, gel, olio oOltre a facilitare la rottura del preservativo, le sostanze con alcol provocano una maggiore sensazione di bruciore durante il rapporto e possono irritare la mucosa anale.

3 - Gli uomini hanno una zona erogena nell'ano e possono provare più piacere

Questo è il momento ideale per porre fine ai pregiudizi che circondano la stimolazione anale maschile. Dopo tutto, l'ano maschile è una regione erogena, grazie all'accesso alla prostata, che avviene attraverso di esso. La prostata, a sua volta, è una regione estremamente vascolarizzata e innervata, che quando viene stimolata procura un grande piacere. Pertanto, dal punto di vista anatomico, è molto più naturale per un uomo provare piacere anale rispetto allaPertanto, tutti gli uomini che vogliono concedersi questa pratica, senza tensioni, è molto probabile che provino un piacere molto grande e del tutto diverso da tutti gli altri mai provati.

Guarda anche: Vivo un triangolo amoroso

4 - La fisioterapia uroginecologica allevia il dolore durante il sesso anale

La fisioterapia uroginecologica può aiutare le persone che desiderano avere rapporti anali, ma hanno uno sfintere molto contratto e provano dolore durante l'atto. Infatti, è naturale che lo sfintere si contragga durante il sesso, perché la sua funzione è quella di contenere le feci, ma quando la contrazione avviene in modo eccessivo, può essere una tensione muscolare su cui è necessario lavorare. In questo caso, il fisioterapista utilizzeràtecniche manuali e con elettrodi per dilatare questa regione.

Come ho già detto, il sesso anale non è molto raccomandato, ma è una pratica sessuale e ogni individuo dovrebbe avere la libertà di praticarla nel modo in cui si sente più a suo agio, dopo tutto, non è salutare reprimere i desideri sessuali. Pertanto, chi decide di eseguire questa pratica, può cercare di far lavorare i muscoli della regione per non sentire dolore durante il sesso, attraversomassaggio perineale insegnato qui.

Un'altra possibilità di rafforzare la regione anale per evitare il dolore durante il sesso è quella di utilizzare uno strumento che si trova nei sexy shop, simile a una collana thailandese per il pompoarismo, e un gel lubrificante per aumentare l'elasticità di questa regione. Tuttavia, se è possibile, rivolgetevi a un fisioterapista ginecologo per questo scopo, che sarà molto più sicuro ed efficace che provare da soli, perché comePer qualsiasi tecnica medica esistono alcune controindicazioni, come nel caso di persone che hanno già una storia di emorroidi. In questo caso, le tecniche menzionate in questo articolo devono essere accompagnate da un professionista.

Douglas Harris

Douglas Harris è un esperto astrologo e scrittore con oltre due decenni di esperienza nella comprensione e interpretazione dello zodiaco. È noto per la sua profonda conoscenza dell'astrologia e ha aiutato molte persone a trovare chiarezza e comprensione delle loro vite attraverso le sue letture dell'oroscopo. Douglas ha una laurea in astrologia ed è apparso in varie pubblicazioni, tra cui Astrology Magazine e The Huffington Post. Oltre alla sua pratica di astrologia, Douglas è anche uno scrittore prolifico, avendo scritto diversi libri di astrologia e oroscopi. È appassionato di condividere le sue conoscenze e intuizioni con gli altri e crede che l'astrologia possa aiutare le persone a vivere una vita più appagante e significativa. Nel tempo libero, Douglas ama fare escursioni, leggere e trascorrere del tempo con la sua famiglia e gli animali domestici.