Scegliete la pietra giusta per voi

Douglas Harris 03-06-2023
Douglas Harris

Spesso si dice che è la pietra a scegliere la persona e non il contrario, ma perché ciò accada è necessario avere chiari i propri obiettivi al momento dell'acquisto.

Se la proposta è quella di avere una pietra che vi aiuti nell'evoluzione e nell'apprendimento della vita, l'obiettivo è quello di trovare quello che chiamiamo "cristallo personale". Oppure, se una o più pietre hanno attirato la vostra attenzione e vi hanno "toccato" internamente, l'idea è quella di cercare il significato di ognuna di esse e di utilizzarle terapeuticamente, per trattare determinati problemi. (potete scoprire tutto sulla cristalloterapia in questo articolo speciale).

Così, una volta definito l'obiettivo, è possibile trovare una certa pietra "per caso", vincerla, o anche andare in un negozio e rendersi conto di quale si è offerta di accompagnarvi. Di seguito trovate alcuni suggerimenti per realizzare questa "chiamata":

  • Mettete la pietra in mano e concentratevi per scoprire le sensazioni che vi provoca.
  • Passate la mano leggermente sulle pietre, molto lentamente, e sentite quale "tira", formicola o riscalda la mano.
  • Guardate e percepite quale pietra ha una lucentezza speciale, secondo la vostra concezione. Vale la pena ricordare che tutte le pietre hanno qualcosa di speciale. Scegliete la più significativa per voi.
  • Contate sulla sincronicità, cioè notate se qualcosa attira la vostra attenzione o accade intorno a voi nel momento in cui toccate la pietra.

Sfruttare il cristallo personale

Il cristallo personale è un compagno di viaggio e un maestro. Non si tratta necessariamente di un cristallo di quarzo, può essere qualsiasi pietra, poiché la maggior parte di esse ha dei cristalli al suo interno e tutte sono ugualmente importanti. Ricordate che la funzione del cristallo personale è quella di aiutarvi nel vostro cammino, assistendovi nel prendere le decisioni migliori nella vita.

Una volta scelto il vostro cristallo personale, pulitelo fisicamente ed energeticamente e connettetevi ad esso. In un luogo tranquillo, mantenete la mente calma e aperta alle sensazioni.

Iniziate ad osservare tutti i dettagli del vostro cristallo personale, come la forma, il colore, la consistenza e le rientranze. Sentite la pietra nella vostra mano. Una volta ottenuta un'immagine mentale perfetta, chiudete gli occhi e "vedete" il cristallo con la mente. Parlategli, ringraziatelo per la sua presenza e raccontate le vostre aspettative su questa unione.

Come pulire ed energizzare la vostra pietra

Fare un pulizia fisica con abbondante acqua (preferibilmente di sorgente, di miniera, di pozzo, di lago, di fiume, di pioggia o di mare), una spazzola a setole morbide (preferibilmente naturale) per rimuovere i materiali incastrati e un panno di cotone.

A pulizia energetica Si può procedere in vari modi: appoggiando le pietre su un druido, lasciandole sotto la pioggia, lavandole in acqua corrente o anche in acqua con sale grosso. La pulizia scelta dovrebbe essere quella più in sintonia con la vostra pietra e con voi stessi.

A energizzante di pietre e cristalli può essere fatta dalla luce del sole o della luna, dal fuoco, dalla terra, dalla pioggia o dalla tempesta, dalla cascata o dal mare. Scegliete la forma che ha più a che fare con la vostra pietra e con voi stessi.

Guarda anche: Come usare le pietre: i benefici dei cristalli nella vita quotidiana

Dopo aver parlato molto, notate per qualche istante alcune "intuizioni" o sensazioni che il momento può offrire. Di solito, dopo questo esercizio, si prova un senso di pace e di benessere. Quindi, fatelo ogni volta che ne avete bisogno.

Portate sempre con voi il vostro cristallo personale, usatelo nella meditazione o quando siete in dubbio e avete bisogno di un "tocco". Non dimenticate di prendervene cura, pulendolo fisicamente ed energeticamente di tanto in tanto. Qui si impara a utilizzare le pietre nella vita quotidiana in molti modi diversi.

Se scegliete di portare il vostro cristallo in borsa o in tasca, avvolgetelo in un tessuto naturale, come il cotone, e non lasciatelo mischiato a monete o chiavi, poiché la pietra serve come trattamento.

Non si presta, si regala, si vende o si scambia il proprio cristallo personale, è personale. Ma se capita che la pietra scompaia o venga persa, se ne può prendere un'altra. Non per sostituire la prima, ma per trovare un altro compagno e maestro sul cammino.

Guarda anche: Le 7 leggi del superamento

Vale la pena ricordare che è possibile trovare le pietre e i cristalli nei negozi di prodotti naturali o nei negozi di pietre.

Douglas Harris

Douglas Harris è un esperto astrologo e scrittore con oltre due decenni di esperienza nella comprensione e interpretazione dello zodiaco. È noto per la sua profonda conoscenza dell'astrologia e ha aiutato molte persone a trovare chiarezza e comprensione delle loro vite attraverso le sue letture dell'oroscopo. Douglas ha una laurea in astrologia ed è apparso in varie pubblicazioni, tra cui Astrology Magazine e The Huffington Post. Oltre alla sua pratica di astrologia, Douglas è anche uno scrittore prolifico, avendo scritto diversi libri di astrologia e oroscopi. È appassionato di condividere le sue conoscenze e intuizioni con gli altri e crede che l'astrologia possa aiutare le persone a vivere una vita più appagante e significativa. Nel tempo libero, Douglas ama fare escursioni, leggere e trascorrere del tempo con la sua famiglia e gli animali domestici.