Siete una persona che controlla?

Douglas Harris 02-07-2023
Douglas Harris

Avere una vita in ordine è un obiettivo che molti di noi si prefiggono, ma che pochi raggiungono, perché richiede disciplina, spirito analitico, buona volontà, perseveranza e costanza, il che non è sempre facile, auspicabile o piacevole.

Guarda anche: Chakra della corona: connessione con la spiritualità

Chi ha la capacità di organizzare la propria routine può realizzare molte cose e assumersi molte responsabilità, ma quando il controllo diventa il centro della propria vita e della realtà, questa persona può semplicemente perdere di vista l'essenziale e quindi soffrire di una serie di problemi, tra cui esaurimenti nervosi, malattie e persino rotture emotive.

Guarda anche: Il colore dell'anno 2023 è il viola: scopri tutto sull'energia di questa tonalità

Di seguito sono elencate alcune caratteristiche che possono far pensare che una persona sia dispotica.

  1. Violazione della privacy - se non ci fidiamo dell'altra persona, vorremo controllarla. Per farlo, dovremo ottenere il maggior numero di informazioni possibili, spingendoci ad azioni non etiche, come entrare nelle caselle di posta elettronica o nei social network, curiosare nelle borse e nei telefoni cellulari, o addirittura speculare con i conoscenti. Questo tipo di atteggiamento può non essere scoperto, ma di certo semina zizzania e crea unaC'è un abisso tra voi e la persona osservata, perché la vostra diffidenza modifica il vostro comportamento e il vostro impegno nella relazione non è lo stesso. A parte i litigi che avvengono solo per le vostre impressioni e non per i fatti reali.
  2. Mancanza di limiti - se pensiamo di avere il diritto di controllare l'altra persona, spesso possiamo prendere decisioni in sua assenza o raccontare la sua vita intima, senza pensare alle conseguenze emotive per la persona coinvolta.
  3. Sentimento di onnipotenza - quando siamo molto efficienti, possiamo diffondere la falsa idea di essere insostituibili. Così, crediamo di essere i "detentori della verità", non accettando le idee o i suggerimenti degli altri, per quanto validi possano essere. Inoltre, c'è la tendenza a dettare letteralmente agli altri, esigendo che facciano e vivano a nostra immagine e somiglianza.
  4. Paura del nuovo - se ci piace controllare, questo significa che le cose devono sempre accadere in un certo modo, la routine deve rimanere, gli eventi imprevisti non devono presentarsi. Tuttavia, la vita non è un programma per computer (e anche questo spesso ci coglie di sorpresa!) Il fatto è che se appare qualcosa, al di fuori della nostra pianificazione, perdiamo l'equilibrio, diventiamo nervosi, tesi, combattiamo contro lapiuttosto che affrontare il problema e adattarsi.
  5. Sovraccarico - se diamo per scontato che non ci si può fidare delle persone o che non faranno le cose per bene (leggi "a modo nostro"), tendiamo ad accumulare sempre più funzioni, compiti, attività e responsabilità, diventando esausti e insoddisfatti. In fondo, finiamo per non riuscire a rilassarci, né a divertirci, perché ci sarà sempre qualcosa da fare, analizzare, supervisionare,In questi casi, imparare a delegare è una salvezza.

Se vi riconoscete in uno di questi elementi, ecco alcuni consigli per utilizzare solo il lato positivo del controllo:

  1. Umiltà - ricordate che il mondo non gira intorno a voi, quindi non tutto dipende da voi, e sbagliare è normale e previsto, non significa che siete meno bravi per questo.
  2. Libertà - Lasciate che le persone si esprimano liberamente. Scoprirete se qualcuno è davvero bravo solo se vedrete di cosa è capace. Se prendete sempre voi l'iniziativa, non sarete mai sorpresi.
  3. La pace della mente - Fate meditazione, rilassamento, Yoga, Tai Chi Chuan, prendete fiori, fate terapia, andate in vacanza, entrate in contatto con la natura. L'importante è essere calmi e tranquilli, perché le vostre azioni saranno più precise e soffrirete meno.
  4. Diversificare - Non limitate la vostra vita ad attività utili, ma aggiungete colore, gioia e divertimento facendo altre cose, anche quelle che non vi porteranno da nessuna parte ma che vi daranno maggiore soddisfazione personale.

Douglas Harris

Douglas Harris è un esperto astrologo e scrittore con oltre due decenni di esperienza nella comprensione e interpretazione dello zodiaco. È noto per la sua profonda conoscenza dell'astrologia e ha aiutato molte persone a trovare chiarezza e comprensione delle loro vite attraverso le sue letture dell'oroscopo. Douglas ha una laurea in astrologia ed è apparso in varie pubblicazioni, tra cui Astrology Magazine e The Huffington Post. Oltre alla sua pratica di astrologia, Douglas è anche uno scrittore prolifico, avendo scritto diversi libri di astrologia e oroscopi. È appassionato di condividere le sue conoscenze e intuizioni con gli altri e crede che l'astrologia possa aiutare le persone a vivere una vita più appagante e significativa. Nel tempo libero, Douglas ama fare escursioni, leggere e trascorrere del tempo con la sua famiglia e gli animali domestici.