Tarocchi x chiaroveggenza: demistificare l'oracolo

Douglas Harris 30-05-2023
Douglas Harris

Tarocchi x sensitivi: Contrariamente a quanto molti immaginano, il Lettura dei tarocchi non è direttamente collegato a processi mistici, religiosi o spirituali. Per sviluppare una buona comprensione degli Arcani sono necessari studio e dedizione.

O I Tarocchi sono un quadro simbolico (vedi tutto qui!) Ed è la profonda conoscenza di questi simboli, applicata all'analisi combinatoria, che ci permette di svelare i misteri e rispondere alle domande.

Guarda anche: I sogni premonitori esistono?

Ecco le previsioni per il 2022 secondo i Tarocchi.

Tarocchi x chiaroveggenza: esistono tarotologi chiaroveggenti?

Può accadere che, dopo un lungo periodo di pratica e disciplina con i Tarocchi, il canale intuitivo del tarologo si apra e si sviluppi, dopotutto il mondo immaginario e simbolico inizia ad agire in modo molto intenso. Tuttavia, questo non deve essere confuso con la chiaroveggenza.

La chiaroveggenza è un dono naturale che accompagna alcuni esseri umani. Molti sensitivi usano i Tarocchi come strumento per incanalare le loro visioni, ma non sempre stanno effettivamente facendo una lettura dei Tarocchi. Spesso si tratta solo di uno strumento di accesso alle loro connessioni, come una chiave.

Purtroppo, come in ogni pratica, ci sono anche ciarlatani e persone che approfittano del momento di fragilità altrui per estorcere a chi sta vivendo un'intensa sofferenza.

Guarda anche: Quali sono i segni di ogni mese?

La lettura dei tarocchi non è accompagnata da un "lavoro" nel mondo spirituale: la guarigione dei tarocchi si manifesta attraverso il contatto con la verità resa possibile dall'oracolo.

Rituali nei Tarocchi

Ci sono bravi terapeuti che usano i Tarocchi per aiutare a diagnosticare i loro clienti, così come ci sono mistici e religiosi che aprono le carte - ma la lettura in sé è indipendente da questi fattori.

Alcuni sistemi oracolari, come il Gioco di Buzios, sono legati a una tradizione religiosa e non possono essere eseguiti dai non iniziati.

Per quanto riguarda i rituali - come non far toccare le carte a chi non è il proprietario del mazzo, o considerare la lettura "chiusa" se un certo arcano compare nel taglio o in una certa posizione del gioco -, essi sono legati a pratiche personali e individuali, ma non sono determinanti per una buona lettura.

Bisogna essere sensitivi per giocare con i Tarocchi?

Chiunque può imparare i Tarocchi, purché studi e si dedichi ad essi. La qualità della lettura dipenderà dall'attitudine personale e dall'affinità del tarologo con quell'universo, come accade in qualsiasi altro tipo di attività.

Per esempio, tutti possono imparare a suonare la chitarra, ma non tutti hanno l'abilità e il dono necessari per eccellere come musicisti. Lo stesso vale per le arti divinatorie, come i Tarocchi.

Volete conoscere le principali previsioni per ogni settore della vostra vita per i prossimi sei mesi? Giocate qui a una mini versione gratuita dei Tarocchi semestrali.

Douglas Harris

Douglas Harris è un esperto astrologo e scrittore con oltre due decenni di esperienza nella comprensione e interpretazione dello zodiaco. È noto per la sua profonda conoscenza dell'astrologia e ha aiutato molte persone a trovare chiarezza e comprensione delle loro vite attraverso le sue letture dell'oroscopo. Douglas ha una laurea in astrologia ed è apparso in varie pubblicazioni, tra cui Astrology Magazine e The Huffington Post. Oltre alla sua pratica di astrologia, Douglas è anche uno scrittore prolifico, avendo scritto diversi libri di astrologia e oroscopi. È appassionato di condividere le sue conoscenze e intuizioni con gli altri e crede che l'astrologia possa aiutare le persone a vivere una vita più appagante e significativa. Nel tempo libero, Douglas ama fare escursioni, leggere e trascorrere del tempo con la sua famiglia e gli animali domestici.