Terapia con le essenze floreali: come funziona

Douglas Harris 18-10-2023
Douglas Harris

L'obiettivo del Floriterapia Possiamo chiedere aiuto a questa terapia per affrontare sentimenti che sono in conflitto, che neghiamo o che dobbiamo modificare, come l'insoddisfazione, l'incertezza, l'insicurezza, la rabbia, tra gli altri.

A floriterapia Ogni essenza è indicata per lavorare su emozioni specifiche o su gruppi di emozioni.

Questa relazione viene stabilita in base alle affinità tra il fiore da cui viene prodotto e la persona.

Per esempio, se un senso di mancanza di fiducia in se stessi, nelle proprie capacità e abilità è un ostacolo per una persona in questo momento, l'essenza floreale di Bach "Larch" potrebbe aiutare a dissipare questa negatività e a mostrare le reali capacità che si trovano all'interno.

Il fiore non "metterà" qualcosa di mancante nella persona, ma farà risuonare le caratteristiche che già ci sono.

Vedo fiori in te

Nell'essenza del fiore non ci sono squilibri. Il terapeuta olistico o floriterapeuta è in grado di vedere i fiori in voi!

In questo modo, cerca nelle essenze gli strumenti per aiutare il processo di cambiamento e trasformazione di queste emozioni negative in emozioni neutre - e poi in emozioni positive.

Sviluppate da Edward Bach, le essenze floreali di Bach costituiscono una terapia alternativa che si ispira alla tradizione omeopatica classica.

Attualmente abbiamo diversi altri sistemi floreali, come il Florais de Minas e il Florais Brasileiros, ognuno con i propri fiori, ma che seguono gli stessi principi.

Per il dottor Bach, si deve curare la personalità della persona, non la malattia, che sarebbe il risultato del conflitto tra l'anima (Sé Superiore - la parte più perfetta dell'Essere) e la personalità (Sé Inferiore - ciò che siamo, nella nostra vita quotidiana).

Diceva: "La sofferenza è il messaggero di una lezione, l'anima manda la malattia per correggerci e rimetterci sul nostro cammino. Il male non è altro che il bene fuori posto.

Informazioni utili sulla terapia con le essenze floreali

L'uso della terapia con le essenze floreali è molto semplice, il dosaggio standard è di quattro gocce direttamente in bocca almeno quattro volte al giorno. Finora non si sono verificate reazioni avverse. Non ci sono effetti collaterali o contro indicazioni.

Guarda anche: Sognare il matrimonio: cosa significa?

La terapia con le essenze floreali è una terapia complementare, cioè può essere seguita insieme ad altri trattamenti, siano essi allopatici, omeopatici o olistici.

Non esiste un'età minima per consigliare le essenze floreali, ma siamo attenti a chiedere di diluirle in acqua per i neonati e i bambini piccoli, così come per le madri in gravidanza e in allattamento.

Guarda anche: Cosa significa sognare un telefono?

Douglas Harris

Douglas Harris è un esperto astrologo e scrittore con oltre due decenni di esperienza nella comprensione e interpretazione dello zodiaco. È noto per la sua profonda conoscenza dell'astrologia e ha aiutato molte persone a trovare chiarezza e comprensione delle loro vite attraverso le sue letture dell'oroscopo. Douglas ha una laurea in astrologia ed è apparso in varie pubblicazioni, tra cui Astrology Magazine e The Huffington Post. Oltre alla sua pratica di astrologia, Douglas è anche uno scrittore prolifico, avendo scritto diversi libri di astrologia e oroscopi. È appassionato di condividere le sue conoscenze e intuizioni con gli altri e crede che l'astrologia possa aiutare le persone a vivere una vita più appagante e significativa. Nel tempo libero, Douglas ama fare escursioni, leggere e trascorrere del tempo con la sua famiglia e gli animali domestici.